Approfondimenti e Strategie di Web Marketing

Archivio per la tag 'youtube'

5 Applicazioni che Non Devono Mancare sul tuo Nokia N95

Per il Nokia N95 ci sono tantissime applicazioni che è possibile trovare in giro per la rete. Molte di queste sono gratuite, altre a pagamento. Oramai sono diversi mesi che utilizzo questo giocattolo con discreta soddisfazione. Queste sono secondo me le applicazioni che non dovrebbero mancare su ogni N95 (sul mio ci sono già! 😉 )

1. FRING

fring Fring è un’applicazione gratuita per dispositivi mobili che permette di effettuare chiamate gratuite VoIP. E’ possibile chiamare vocalmente o mandare messaggi di chat agli altri contatti fring ed tutti i contatti Skype, Google Talk, ICQ, MSN Messenger e Twitter. Fring per collegarsi alla rete può utilizzare una connessione WiFi, oppure tutte le altre connessioni disponibili come l’UMTS e volendo anche il GPRS (in questo caso, le chiamate vocali perdono di qualità e ci sarebbe il costo di connessione con l’operatore mobile).

[ visita il sito fring.com ]

2. WWIGO

wwigo WWIGO permette di utilizzare le videocamere presenti sull’N95 come delle webcam wireless sul computer. La trasmissione dei dati tra l’N95 ed il computer avviene tramite Bluetooth. WWIGO è composto da due moduli software:

1 – La parte server, da installare sull’N95 che servirà per trasmettere in streaming il flusso video sul pc;
2 – La parte client che verrà installata sul computer e che riceverà dall’N95 il flusso video.

[visita l sito WWIGO]
Continua..

[Video] Pixar – Lifted

Lifted è uno degli ultimi cortometraggi prodotto dalla Pixar. Assolutamente da vedere (diciamo che sono tutti da vedere, ma questo ancora di più!). Molto commuovente 😉

Il video è stato rimosso… coperto da Copyright mi sa 🙁

Convertire Velocemente file .FLV in .MPEG o .AVI con Ubuntu Linux e FFmpeg

La maggior parte dei video visibili in streaming in rete, come i video di youtube o google video sono generalmente codificati con il formato FLV, codec video propietario della Macromedia Flash. Molti player video, come mplayer e VLC, in genere riescono a leggere correttamente i file FLV. Il problema arriva quando si vuole scorrere il video “avanti” o “indietro” (seeking del video). Convertire questi file in formato diverso dall’ FLV permette appunto di fare il seeking del video.

FFmpeg è uno strumento da riga di comando nativo per piattaforma Linux che permette la conversione di file audio/video in diversi formati, tra cui avi e mpeg.

Convertire Video con FFMpeg e Ubuntu Linux

FFmpeg va inanzitutto installato. Dal terminale:
[code]sudo apt-get install ffmpeg[/code]

Dopo averlo installato basterà posizionarsi dal terminale nella cartella dov’è presente il file .flv che si vuole convertire.

Conversione da FLV ad AVI (codec xvid e audio in mp3)

Se ad esempio il da convertire si chiama FileVideo.flv, per convertirlo in in avi sarà sufficiente dare in pasto alla shell questo comando
[code]ffmpeg -i FileVideo.flv -ab 56 -ar 22050 -b 500 -s 320×240 -vcodec xvid -acodec mp3 VideoConvertito.avi[/code]

Conversione da FLV ad MPG
Stessa cosa per convertire in MPEG .

[code]ffmpeg -i FileVideo.flv -ab 56 -ar 22050 -b 500 -s 320×240 VideoConvertito.mpg[/code]

Facile no ?

Ovviamente i parametri che si danno in pasto ad ffmpeg possono essere cambiati. Una buona lettura di man (man ffmpeg) non fa mail male 😉

Youtube RSS Feeds: Visualizza tutti i video che desideri con il tuo feed reader preferito

YouTube permette di sottoscrivere i Feed RSS dei nuovi video che vengono quotidianamente pubblicati. Questa funzionalità è molto utile se si vogliono visualizzare i nuovi video di argomenti ben precisi (sottoscrizione al feed tramite tag), oppure se si vuole essere sempre aggiornati sui nuovi video che vengono pubblicati da alcuni utenti (sottoscrizione al feed degli utenti).

I video possono essere visti nel propio feed reader. Personalmente ho provato Bloglines e Google Reader. I video vengono visualizzati correttamente, anche se con una dimensione inferiore rispetto a quella presente sul portale.

Vediamo praticamente come fare a sottoscrivere i diversi feed messi a disposizione da YouTube.

Continua..

Youtube comincia a pagare gli autori dei video

Finalmente è arrivato il momento che aspettavi da anni. Sei un talento nato ? Vuoi diventere un vipsss? Farti tanti tanti tanti soldi ? Cambiare vita ? Diventare una video-star ? Se la risposta a queste domande è sì ed hai una qualche dote particolare, ora è il tuo momento!

Ebbene si, a quanto pare, da oggi youtube comincerà a condividere i propri introiti con i migliori autori di video. Al momento, i fortunati ad accedere al programma di revenue-sharing saranno Lonelygirl15, LisaNova, HappySlip, renetto, Smosh e valsartdiary.

Al programma  sono stati ammessi anche un migliaio di utenti di “media entità”, dalle produzioni universitarie a quelle delle tv locali, fino a quelle più strettamente amatoriali.

A dire il vero, io mi sono messo in gioco già parecchi mesi fà con questo video. Posso diventare anche io una video-star ? 😉

Licenze Creative Commons: cosa sono a cosa servono e come utilizzarle

Tutte le risposte in questo video (in italiano):

[Creative Commons Home Page]

Questo ragazzo è un fenomeno!

Fate attenzione alle espressioni facciali 🙂 Veramente loooloso.