Approfondimenti e Strategie di Web Marketing

Ottimizzare le Prestazioni di WordPress con il Caching delle Pagine: Wp-Super-Cache

Il meccanismo di caching implementato da Wp-Cache e successivamente da Wp-Supercache è la manna dal celo per tutti gli operatori di hosting che offrono WordPress (Dreamhost incluso) 🙂

Pillole di caching – Perchè il caching aiuta wordpress ad andare più veloce

Il concetto che sta alla base di wp-cache e più in generale di tutti i meccanismi di caching è molto semplice. Il motore di wordpress è fatto in PHP (linguaggio interpretato) e per definizione php è goloso di risorse hardware e più nello specifico gradisce tanta CPU.

Quando viene richiesta una pagina wordpress, prima di essere inviata al browser viene elaborata dal motore php. Questo Motore php non fa altro che generare al volo pagine html da spedire al webserver che a sua volta spedirà al browser client. Questo giro di scatole cinesi viene fatto ogni volta che il browser richiede una nuova pagina web.

Dopo aver abilitato il caching, il motore php lavora solo la prima volta poichè salva sul disco fisso la pagina html generata dinamicamente da php. Il prossimo client/browser che richiederà la stessa pagina, riceverà direttamente dal webserver la pagina html precedentemente salvata sul disco. In pratica il motore php non entra in funzione! 😉 con un notevole risparmio di cpu.

Il Caching su WordPress alias Wp-Super-Cache

Wp-Supercache è l’evoluzione del plugin WP-Cache. Funziona praticamente allo stesso modo di Wp-Cache con l’aggiunta della modalità SuperCache.

Attivando la sola moda modalità cache viene salvato un file wp-cache-####.html in wp-content/cache

cache[5]
File generati in modalità Cache

La modalità Supercache funziona come la cache normale, ma con qualche chicca. I file vengono salvati in wp-content/cache/supercache rispettando la struttura dei permalink del blog. In pratica viene creata l’alberatura con directory e sottodirectory presente nell’url dei post, con categorie tag e quant’altro presente nell’url.

Questo secondo meccanismo di caching (semplificando al massimo) permette al webserver di lavorare più velocemente poichè possiede l’alberatura e tutto quello che li serve direttamente sul filesystem.

supercache

File e directory generate in modalità SuperCache

Impostazioni consigliate per Wp-Super-Cache

Dopo aver attivato il caching ci sono un paio di settaggi da fare nel pannello di amministrazione della cache:

  • Super Cache Compression: attivando questa impostazione si avrà un risparmio di banda poichè i file che verranno inviati al browser saranno anche compressi. Quindi va assolutamente attivata 🙂
  • Expiry Time: Questo valore espresso in secondi sta ad indicare per quanto tempo deve essere considerata valida la pagina di cache prima di farla scadere ed essere nuovamente generata. In un commento, un lettore mi chiedeva quanto tempo inserirci. Io in pratica ho aggiunto un paio di 0 ai valori di default (360000 e 21600000). Tanto che senso ha far rigenerare una pagina vecchia di un’anno fa che rimane sempre allo stesso modo ? 😉

Download Wp-SuperCache

26 Commenti

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


26 Risposte a “Ottimizzare le Prestazioni di WordPress con il Caching delle Pagine: Wp-Super-Cache”

  1. 1

    Chef dice:

    Concordo nel dire che è un ottimo plugin e che velocizza di brutto, il problema è che, se qualcuno “sfruzzica” parecchio il proprio wordpress modificandolo frequentemente (a livello di widget sopratutto) è bene disattivarlo durante i cambiamenti altrimenti tende a creare un collo di bottiglia tremendo. Almeno a me ha fatto così….per il resto è ottimo!!

  2. 2

    Daniele dice:

    @Chef: Certo, sono daccordo con te. Quando si fa qualche modifica al tema o alla sidebar conviene cancellare la cache!

  3. 3

    mattomatte dice:

    l’ho montato poco tempo fa questo plugin…adesso ho capito cos’è sta maledetta variabile “Expiry Time”…

  4. 4

    k76 dice:

    Ottimo post complimenti davvero
    diciamo che WP-Super-Cache è un must have tra i plugin dipsonibili per wordpress.

    aggiungerei inoltre che esiste un plugin associato No Adverts for Friends
    http://ocaoimh.ie/no-adverts-for-friends/

    moolto simpatico 🙂

  5. 5

    Propagazione del DNS e Nuovo Server Dedicato dice:

    […] dovrebbe essere tutto molto più veloce e performante. Non devo preoccuparmi di stare a fare tweking con caching e menate […]

  6. 6

    cirio dice:

    quando cerco di attivarla mi dice–> Mod Rewrite rules cannot be updated!

  7. 7

    Wp super cache - la mia esperienza negativa | LineGuides dice:

    […] è partito dalla lettura su vari blog come questo e questo i quali recensivano le features di ottimizzazione per quanto riguarda le prestazioni e il consumo […]

  8. 8

    reoroPruriDum dice:

    Thanks for the post

  9. 9

    Nino dice:

    Per quanto riguarda i motori di ricerca le pagine della cache vengono indicizzate?

  10. 10

    Corel dice:

    cirio ha scritto:

    quando cerco di attivarla mi dice–> Mod Rewrite rules cannot be updated!

    Devi impostare CHMOD 777 sul file .htaccess, oppure editi manualmente lo stesso file, inserendo le nuove regole del plugin, come specificato nella sua pagina di configurazione.

  11. 11

    Roby dice:

    Ho seguito le istruzioni passo-passo. Il risultato è una pagina bianca e il blog è morto. Vi è capitata una cosa simile?

  12. 12

    I Migliori Tutorial e Guide per iniziare con WordPress « MondoInformatico dice:

    […] Usiamo il Caching delle Pagine: Wp-Super-Cache […]

  13. 13

    La Promo dice:

    Nino Le pagine vengono indicizzate perfettamente, usa pure il Plugin

  14. 14

    paik dice:

    ciao, vorrei chiederti anche io un’nformazione, ho installato il plugin e attivato su ON, successivamente ho anche attivato la compressione ed in basso è apparsa un riquadro in rosso: “Mode rewrite Rules” indicandomi due cartelle home/public_html/ ed un’altro presente in home/public_html/wp-content/cache/ in cui ci dovrebbe essere un file htaccess con il codice che mi veniva indicato.
    Ho controllato tramite ftp e ho potututo vedere che mentre nella seconda cartella “Cache era presente il file e con il codice nella cartella public no. Ovvero nel file non era presente il codice che mi veniva indicato dal plugin.
    Ora vorrei domandare, devo incollare uttto il codice cancellando qullo vecchio opure devo inserirlo in altro modo? Ti ringrazio

  15. 15

    WebbaMe dice:

    […] infine, come must: WpSupercache http://www.danielesalamina.it/ottimizzare-le-prestazioni-di-wordpress-con-il-caching-delle-pagine-wp… ; inoltre strumenti per gli addetti al SEO, quali All in seo e Google Analitycs for […]

  16. 16

    Wordpress: da dove cominciare ? | CyberDev91 dice:

    […] Usare il Caching delle Pagine: Wp-Super-Cache […]

  17. 17

    Omnianimo « WebbaMe dice:

    […] infine, come must: WpSupercache http://www.danielesalamina.it/ottimizzare-le-prestazioni-di-wordpress-con-il-caching-delle-pagine-wp… ; inoltre strumenti per gli addetti al SEO, quali All in seo e Google Analitycs for […]

  18. 18

    Plugin Wordpress: I Più Importanti per Ogni Blog dice:

    […] Wp Super Cache: Ottimo plugin per mettere “il turbo” al tuo blog. E’ in grado di creare delle pagine statiche per ogni articolo del proprio blog, velocizzando così i tempi di caricamento. Ogni utente, una volta entrato nel tuo blog, visiterà le altre pagine in pochi millesimi di secondo. Wp Super Cache permette vari tipi di compressione dei blog, ovvero compressione media o compressione massima. Io ti consiglio di comprimere al massimo tutti i file, sperando di offrire la massima velocità ai tuoi utenti. In alcuni casi però Wp Super Cache può creare problemi, perciò stai attento. Per una guida completa all’utilizzo di Wp Super Cache, ti rimando all’ottimo articolo di Daniele Salamina. […]

  19. 19

    Marco dice:

    Scusa, ma non trovo l’expiry time nelle impostazioni del plugin.. una mano??

  20. 20

    I Migliori Tutorial e Guide per iniziare con WordPress dice:

    […] Usiamo il Caching delle Pagine: Wp-Super-Cache […]

  21. 21

    Marco dice:

    Sono daccordo che è ottimo, ma quando si aggiornano i post si aggiorna automaticamente anche la cache ?

  22. 22

    b&b cagliari dice:

    Grazie mille era proprio quello che cercavo!

  23. 23

    siti internet dice:

    Stavo pensando di installarlo su Directory Press per WordPress.
    Il time expiring di una directory ha senso di impostarlo molto alto, data la sua natura?

  24. 24

    Wordpress Plugin: 5 consigli per ottimizzare e velocizzare il loro caricamento dice:

    […] W3-Total-Cache (attualmente in uso) e Wp-Super-Cache (Daniele Salamina spiega egregiamente come funziona). Confrontali e scegli quello che soddisfa le tue […]

  25. 25

    Flavio dice:

    Lo sfruzzichio lo suggerisce la piattaforma stessa fornendo nuova roba giornalmente…secondo me ognuno dovrebbe capire cosa fare del proprio sito in primis…
    @ Chef:

  26. 26

    Turismo in dice:

    Salve,
    come vi comportate quando super cache non fa aggiornare le pagine? Nel senso che gli ultimi articoli inseriti rimangono indietro di qualche giorno..

Spiacente, i commenti sono chiusi.