Approfondimenti e Strategie di Web Marketing

Disabilitare lo storico dei comandi shell in Ubuntu Linux

Ogni volta che dalla shell/terminale digiti qualcosa e dai invio, il file ~/.bash_history presente nella tua home directory (la tilde ~ indica la home page della tua utenza) viene aggiornato con il comando appena eseguito.
Lo storico dei comandi digitati nel terminale viene quindi memorizzato in un file, chiamato appunto history file. Possiamo dire che l’ history file tiene traccia di tutti i comandi che esegui dal terminale.

Questo meccanismo di memorizzazione dei comandi è utile in alcuni casi (ad esempio, con il comando history sarà possibile vedere l’elenco dei comandi digitati) mentre rischioso in altri (molte volte dalla riga di comando si inseriscono le credenziali per accedere a diversi servizi). “Disattivando” questo meccanismo, renderai un pò più sicuro il tuo sistema Ubuntu/Linux.

Tramite questa piccola procedura, puoi disabilitare lo storico dei comandi shell. Dal terminale:
[code]
rm -f ~/.bash_history
gedit ~/.bash_profile[/code]

Si aprirà la finestra dell’editor gedit. Aggiungi in coda al file le quattro righe sotto e salva.


export HISTFILESIZE=4
unset HISTFILE
export HISTSIZE=2
export HISTCONTROL=ignoredups

2 Commenti

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


2 Risposte a “Disabilitare lo storico dei comandi shell in Ubuntu Linux”

  1. 1

    Andrea dice:

    Ciao Daniele, io ho il problema inverso, non ho più lo storico della shell e, usando Truecrypt, mi trovo un po’ in difficoltà. Credo che mio figlio abbia imposto le manine sul computer, non so cosa ha toccato. Insomma, come posso riabilitare questa funzione?

    Grazie, Andrea

  2. 2

    Daniele dice:

    @Andrea non vedo il collegamento con Truecrypt. Prova a controllare che il file .bash_history è presente nella home directory.
    Prova a seguire questa guida in modo inverso…

Spiacente, i commenti sono chiusi.