Approfondimenti e Strategie di Web Marketing

Blog di Nicchia – Ma Serve Davvero Scrivere su un Solo Argomento ?

Blog di NicchiaDisclaimer: Questo post contiene diverse seghe mentali del suo autore (racchiuse tra i tag [Seghe Mentali ON] e [Seghe Mentali OFF].

Questo blog conta 350 post scritti in più di un’anno e mezzo di storia. Alcuni scritti bene, altri scritti con i piedi, molti scritti letteralmente a caxxo.

Alcuni miei amici si lamentano del fatto che la sezione dedicata alle guide su Ubuntu sia letteralmente calata nel corso del tempo. Il motivo ? Semplice, il tempo… 😉 sempre meno da dedicare alle proprie passioni!

Robin Good, in uno dei post scritti qualche tempo fa diceva:

Credo nei blog di nicchia perché possono soddisfare le necessità dei visitatori appassionati ad uno specifico tema. Se ti piace scrivere con costanza e pensi di poter offrire informazioni utili su di un determinato argomento, è probabile che, nel tempo, visitatori interessati leggeranno ciò che dici.

Un’ altro post interessante è quello scritto da Fabio “I blog di nicchia: Affare o flop?” dove in un punto dice:

La nicchia va scelta apposta o deve essere qualcosa che ci appassiona? L’ideale sarebbe trovare una nicchia che ci appassiona, ma è difficile. Se volete un blog di nicchia potete prendere un argomento che vi piace molto e fare di un parte di esso il tema. Vi piacciono le auto? Fate un blog dedicato solo alla Fiat 500. Vi piace la fotografia? Fate un blog che parla esclusivamente di lomofotografia. Vi piace leggere? Fate un blog solo sul vostro autore preferito…

[Seghe Mentali ON]

Ma io, faccio bene a scrivere sulle mie (tante) passioni, su quelli argomenti che più mi interessano nonostante facciano parte di Nicchie differenti ?

Oppure, devo trovarmi una Nicchia ben precisa e continuare a produrre contenuti su quell’argomento, anche se magari non ne ho voglia e non ne ho le competenze necessarie ?

Ancora, devo crearmi un blog per ogni passione e di conseguenza avere 100 blog con 100 Nicchie diverse ? 😉 E se domani la Nicchia che ho scelto non mi ispira più ?

[Seghe Mentali OFF]

Forse sarò un caso clinico isolato, ma a queste domande fino ad ora non ho trovato ancora risposta. Qualche consiglio ? (chi mi dice “lo Psicolo” è bannato a vita 😉 )

Photo Credits

11 Commenti

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


11 Risposte a “Blog di Nicchia – Ma Serve Davvero Scrivere su un Solo Argomento ?”

  1. 1

    Maxime dice:

    Viva i blog personali (intesi come quei luoghi dove sei libero di trattare qualsiasi argomento, dalla ricetta per fare il ciambellone fino alle ricerche scientifiche). Poca autorevolezza? E sticazzi…

  2. 2

    Robin Good dice:

    Ciao Daniele,
    mi piace molto come scrivi. Il tuo stile spontaneo, senza formalità ma anche educato e rispettoso trovo che abbia un suo appeal.

    Riguardo alla tua domanda se sia rilevante o no avere un blog di nicchia o se non sia meglio parlare di tutte le cose che ti interessano, concorderei appieno con Maxime, specialmente se il tuo obiettivo è semplicemente quello di condividere pubblicamente i tuoi interessi e passioni.

    La nicchia ha senso solo se tu avessi velleità di visibilità, traffico, autorità sull’argo,mento, e che sò, magari anche monetizzazione. Ma solo in questi casi, avere una nicchia ben definita avrebbe un senso.

    Tu scrivi: “Anche se il blog si chiama Daniele Salamina, non parla di Daniele Salamina, ma solo di Tecnologia, Linux con Guide per Ubuntu, WordPress e qualche Consiglio per Blogger.”

    …forse quindi parla veramente di Daniele Salamina e dei suoi interessi…

    questo credo sial il punto sul quale puoi fare chiarezza:

    per chi/cosa lo fai?

  3. 3

    Kobayashi dice:

    Mi delurko perché proprio in questi giorni ho avuto più volte in mente pensieri inerenti allo stesso dubbio: fare un blog “di nicchia” o semplicemente fare “il MIO blog”? Questo post ha rilanciato la spirale di pensieri.

    Abbastanza d’accordo con Robin Good quando dice che fare un blog di nicchia ha senso solo se (anche se forse non è corretto dire “solo se”, in quanto potrebbero esserci altre finalità, ma è indubbio che la maggioranza dei blog di nicchia sono appunto “di nicchia” per uno dei motivi indicati da Robin) si hanno velleità di visibilità, traffico, autorità sull’argomento e/o monetizzazione; tuttavia non esistono solo questi motivi.

    Appare sensata allora la domanda: per cosa lo fai? Aprire un blog di nicchia tanto per fare non ha senso: venendo meno la passione anche la spinta all’aggiornamento puntuale e con contenuti di qualità si esaurirebbe in breve tempo.

  4. 4

    Cristiano dice:

    Quando ho traformato il mio sito “vetrina” in un blog ho immediatamente messo le mani avanti: è una web-zine e non un blog.
    Qual’è la differenza? E’ molto semplice: il web-log, come afferma giustamente Massimo è un contenitore per i propri pensieri (siano essi tecnologici, personali e folli), una web-zine è una “rivista personale” tematizzata, nel mio caso, molto probabilmente anche di nicchia (sopratutto per ciò che concerne BlogEngine.NET).
    Il mio intento è stato principalmente la condivisione e costituire un punto d’incontro su tematiche che a me stavano particolarmente a cuore; a latere poi, il fornire notizie specifiche, dato che bene o male, molti lettori una volta che ti cominciano a seguire si aspettano anche questo genere di informazioni.
    L’importante è creare le notizie (o meglio i temi) e non limitarsi a segnalarle (cosa che ormai fanno anche la stragrande maggioranza dei cosiddetti “blog di nicchia”).

    Non condivido la tesi di Robin riguardo le finalità: il “blog tematizzato” a mio avviso può dare quella visibilità o quella possibilità di monetizzazione paventata, solo ed esclusivamente se accompagnato da una adeguata campagna promozionale. Farsi conoscere, socializzare, “spammare” (come adesso è entrato nel gergo) nei punti strategici del web: ma questo richiede tempo ed impegno e, alla lunga, può diventare anche eccessivamente oneroso.

    La risposta alla tua domanda è comunque molto semplice: continua sulla strada che hai intrapreso e non voltarti indietro.
    Se pensi che gli argomenti del tuo blog stiano virando verso altre tematiche e non vuoi disattendere le aspettative dei tuoi lettori, cambia il sottotitolo del tuo blog in qualcosa di diverso che non lasci trasparire una tematizzazione spinta.

    Chi ti stima e ti segue con interesse continuerà a farlo ugualmente 😉

  5. 5

    Daniele dice:

    @ Maxime:
    Autorevolezza, che è ? 🙂

    @ Robin Good:
    grazie Robin, quando un maestro ti fa un complimento sulla sua arte vuol dire che si è sulla strada giusta (non so da dove mi è uscita questa 🙂 ).
    Perchè ho questo blog ? Per cosa la faccio ? Semplice…. per sperimentare… sperimentare… sperimentare…. e imparare…
    Con Sperimentare intendo un po tutto, dalla monetizzazione, al farsi un po conoscere, e produrre contenuti riguardanti la mie passioni “informatiche”…. questo è il motivo per cui ho deciso di aprire questo spazio.
    Inizialmente, il motivo principale è stato quello di capire wordpress (vedi quì)

    @ Kobayashi:
    Grazie per il tuo commento, non ti avevo visto da queste parti 🙂 Per la nicchia non penso che gli argomenti si esaurirebbero presto… poi ovviamente dipende dalla nicchia.

    @ Cristiano:
    Come sempre mi sorprendi con la chiarezza dei tuoi contributi. Il tuo commento è stato in parte illuminante ed in effetti uno dei tuo consigli l’ho gia seguito tempo fa. Se vedi sotto il logo c’è la scritta “Blogger Tips”.
    Comunque spero di far evolvere il blog in qualcosa di più magazine e meno blog… presto, tempo permettendo, ne vedremo delle belle…

  6. 6

    Kobayashi dice:

    @ Daniele: non hai capito esattamente il concetto che volevo esprimere. Con il mio primo commento intendevo semplicemente dire che aprire un blog cosiddetto “di nicchia” non tanto per passione personale quanto quasi per “dovere” (ovvero: per quella tendenza a tematizzare a tutti i costi) rischia di creare dopo qualche tempo un pericoloso effetto di disaffezione: è ovvio che – come dici tu – di argomenti ce ne sarebbero in ogni caso, ma a mio modesto parere se viene meno la passione di scrivere anche la gestione del blog diventa più difficoltosa. Di conseguenza ne deriverebbe probabilmente un aggiornamento sempre meno costante e con contenuti di minor qualità.

    Al contrario ritengo che un blog portato avanti con passione, anche se non monotematico, possa avere una durata più elevata nel tempo (con tutte le conseguenze del caso: aggiornamento più costante e di maggior qualità) e soprattutto dare a chi scrive una soddisfazione maggiore. Essendo io quasi agli inizi, poi, tralascio volutamente tutta la parte della monetizzazione e della visibilità 🙂

  7. 7

    spataro dice:

    Ecco i miei due cents.

    1) Bisogna aver paura di spendere troppe energie in troppe cose.

    2) Un’altra considerazione e’ : quanto hai tanto da dire, organizzalo bene per facilitarne la lettura.

    Essere di nicchia ti aiuta ad essere ricordato per qualcosa di preciso, che puo’ anche cambiare nel tempo ma non troppo.

    Puoi anche mettere tutto attorno a te, oppure tutto attorno ad un argomento. Io personalmente temo di fare un reality di quanto vivo online.

    Esiste pero’ un momento che vuoi cambiare molto.

    Allora una buona idea e’ rivedere tutto quello che hai fatto, togliere quello che ti fa guadagnare poco e perdere tanto tempo, e investire decisamente in qualcosa di nuovo, con l’esperienza che hai fatto nel frattempo, insieme ai nuovi compagni di viaggio.

    Non e’ facile pero’. E’ piu’ facile crogiolarsi nella propria buona nicchia !

  8. 8

    Daniele dice:

    spataro ha scritto:

    1) Bisogna aver paura di spendere troppe energie in troppe cose.

    In che senso ? 🙂

    2)
    Allora una buona idea e’ rivedere tutto quello che hai fatto, togliere quello che ti fa guadagnare poco e perdere tanto tempo, e investire decisamente in qualcosa di nuovo, con l’esperienza che hai fatto nel frattempo, insieme ai nuovi compagni di viaggio.
    Non e’ facile pero’. E’ piu’ facile crogiolarsi nella propria buona nicchia !

    Concordo… ma come ti comporti con chi ti segue per alcune delle nicchie che hai trattato e magari decidi di non trattare più?

  9. 9

    E Tu, di Quale Nicchia Sei ? dice:

    […] già affrontato l’argomento Blog di Nicchia ponendomi alcune domande. Il post è risultato stimolante per la discussione che si è creata nei […]

  10. 10

    daniele incontra donato dice:

    […] a concentrarmi esclusivamente su un argomento ? In realtà questa domanda me la sono fatta anche un po di tempo fa ricevendo anche degli ottimi consigli da ottimi […]

  11. 11

    Mackenzie Carrithers dice:

    Now you have an enjoyable web page that I was pleased with

Spiacente, i commenti sono chiusi.