Approfondimenti e Strategie di Web Marketing

Asus Eee Pc e Ubuntu Gutsy 7.10: Installazione da Rete via Pen Drive USB – Qualche Nota

Vedendo numerose discussioni in giro per la rete vorrei fare un piccola premessa per chiarire eventuali dubbi. L’Asus Eee pc è un computer come un’altro. A parte le dimensioni ridotte e le limitazioni dovute all’hardware, sull’eee in teoria è possibile installare qualsiasi sistema operativo, comprese tutte le distibuzioni Linux, Windows XP, Leopard, ecc. Il problema, se problema si può chiamare, risiede nell’ assenza di un lettore cd. Ma questo è davvero un problema non risolvibile ai fini dell’installazione di un sistema operativo ?

Passiamo al caso specifico oggetto del post: Ubuntu. Non avendo un lettore cd integrato, per poter installare Ubuntu sull’ Asus Eee Pc bisogna ricorrere a metodi un’attimo diversi dal solito.

Principalmente, ho individuato almeno tre strade diverse, tutte ampiamente documentate:

  1. Tramite lettore cd esterno, con il cd di ubuntu
  2. Tramite chiavetta usb e tutto il contenuto del cd live nella chiavetta
  3. Tramite chiavetta usb, ma installando il tutto via rete.

Nel mio caso, ho scelto la terza strada, poichè è quella che mi sembrava più veloce, avendo anche una connessione abbastanza veloce.

Ubuntu Gutsy 7.10 su Asus Eee Pc – Installazione via Rete

La procedura di installazione via rete è abbastanza semplice. Come prerequisito basterà avere una connessione veloce ad internet tramite cavo ethernet (purtroppo il wifi non è supportato in fase di installazione) ed una chiavetta usb (anche da pochi MB).

La procedura di installazione si divide in due macro passi. Il primo consiste nel rendere avviabile la chiavetta usb, copiandoci sopra il kernel e l’ambiente minimale per permettere il boot del sistema. Dopo aver fatto questo si passerà all’installazione vera a propria. Basterà inserire la pendrive usb in una delle porte disponibile nel’asus eee e riavviare. Appena acceso il pc premere ripetutamente il tasto “ESC” e selezionare dal menù a tendina il boot dalla periferica usb. A questo punto basterà seguire le indicazioni di istallazione.

Tutti i passi da seguire per portare a termine l’installazione via rete sono descritti abbastanza bene in questa wiki (anche se in inglese dovrebbero essere comprensibile).

Nota sul partizionamento del disco: scegliete il partizionamento manuale del disco, non create la partizione di swap, tanto non serve e rallenta il sistema. Come tipo di FileSystem è consigliabile il ReiserFS invece di EXT3.

Nel mio caso l’installazione via rete è durata un’oretta abbondante e non ci sono stati particolari problemi.

Problemi Post Installazione

Con l’installazione di ubuntu “standard”, alcune periferiche presenti nell’eee pc non funzionano. In particolare, la scheda wifi, la webcam, i tasti di controllo del portatile (“fn”+ “f2″, ecc..) e alcune funzioni di risparmio energetico.

Ovviamente, qualcuno ha trovato una soluzione per permettere il corretto funzionamento dell’hardware. Anche in questo caso ci sono diverse soluzioni da prendere in considerazione:

  1. Non installare ubuntu versione classica, ma prendere una versione ad hoc per l’asus eee pc. Queste versioni generalmente risolvono i problemi di compatibilità con l’hardware. Al momento mi viene in mente eeeXubuntu, basata su Xubuntu e eeebuntu, basata su Ubuntu.
  2. Procedere con i singoli fix manuali, risolvendo ogni problema all’occorenza ;-)

Non essendo ancora a conoscenza della prima strada, per forza di cose ho seguito la seconda strada. Tramite i diversi workaround manuali, si riesce a far funzionare tutte le periferiche (a meno dei tasti funzione).

Consiglio: se ancora non hai installato ubuntu “standard”, prova con eeebuntu o eeeXubuntu. Fammi sapere come va…

Ricevi gratuitamente gli ultimi articoli via mail*.

*Non riceverai nessuna mail di spam e potrai cancellarti con un click!

11 Commenti

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


11 Risposte a “Asus Eee Pc e Ubuntu Gutsy 7.10: Installazione da Rete via Pen Drive USB – Qualche Nota”

  1. 1

    Francesco dice:

    Ciao Daniele,
    sono troppo invidioso!!! :D
    Scherzo, aspetto una recensione per sapere se vale la pena comprarlo, ok?

    Francesco

  2. 2

    Daniele dice:

    @Francesco: Vediamo se riuscirò a tirarci su qualche impressione anche se ancora non sto avendo tanto tempo per provarlo come si deve ;-)

  3. 3

    monossido dice:

    Ciao
    scusa ma ho provato a installarlo via rete ma la scheda di rete non funziona
    il modulo atl2 che c’è di default su ubuntu sembra che riesce a rilevare l’interfaccia eth0 ma non riesco a scambiare pacchetti
    forse dovrei provare a caricare a mano quello specifico dell’eeepc ma come mai nel wiki non se ne parla?

  4. 4

    monossido dice:

    oooops ho riprovato (già pronto col modulo giusto) e miracolosamente funziona…forse proprio in quell’istante la scorsa volta non mi andava internet :D

  5. 5

    Daniele dice:

    @monossido:
    Strano.. a me a riconosciuto tutto al volo…

  6. 6

    Mindegap dice:

    Ciao, qualche giorno fa ho acquistato l’Eee e solo dopo un’ora ho proceduto con l’installazione di eeexubuntu in quanto il sistema originale non mi soddisfaceva. Devo dire che sono estremamente soddisfatto di come xubuntu giri bene e non mi sono affatto pentito di aver eliminato la partizione di ripristino. Funziona esattamente come un normale PC, compiz compreso… a breve magari invierò qualche foto o qualche video. A presto

  7. 7

    Daniele dice:

    @Mindegap: Ottimo! Facci sapere come va!

  8. 8

    Silvestro dice:

    Scusate ma l’eeepc montando una sd card da 4Gb non è un pò piccolina per contenere un S.O. serio? Grazie

  9. 9

    monossido dice:

    è una ssd non sd
    un S.O. serio sta anche in 100mb http://live.debian.net/cdimage/etch-builds/current/i386/debian-live-etch-i386-standard.iso :D

  10. 10

    Guardare la TV in Streaming P2P sull’ Asus EeePC (e su Ubuntu) dice:

    [...] mio caso, poichè ho installato sul mio eee pc ubuntu, seguirò la strada del .deb. In definitiva, basterà installare questo pacchetto (occhio ad [...]

  11. 11

    gip dice:

    ma come lo swap non serve e rallenta il sistema? O_o

Spiacente, i commenti sono chiusi.