Approfondimenti e Strategie di Web Marketing

Archivio per maggio, 2007

La mia prima blogocena, o meglio… pandecena!

Oramai sono quasi cinque mesi dal mio primo post e fino a ieri, non avevo mai partecipato a nessun raduno, barcamp, blogcena ecc., per diversi motivi. Pigrizia in primis, lontananza dagli eventi (anche se in alcuni casi di soli pochi km), poca motivazione e altri motivi mi hanno trattenuto nel partecipare ad almeno due eventi analoghi a questo.

In questo caso, visto che si trattava di una semplice cena (organizzata da Luca Conti), e visto che la pizzeria è a pochi passi da casa, ho deciso di partecipare, in compagnia della mia ragazza. Questo non pregiudica il fatto che non ci sia ad un prossimo evento del genere, perchè tirando le somme, ho conosciuto davvero diverse persone interessanti (a parte qualche sporadico caso 😉 ).

L’ aggregatore tecnologico Cartalines 2.0

Aggregatore tecnologico

Tra le oltre 35 presenze, ho potuto socializzare con il simpatico GiòSolone Gioxx, il mitico Napolux + ragazza, l’ allegro papà Alberto Leoni, la geek Elena Franco, il maketing reloaded man Andrea Boaretto, la sexy Sara Rosso, lo human social aggregator Luca Conti, il silenzioso Filippo Corti (Philapple), lo stanco JTheo.

Non ho potuto socializzare seriamente con Matteo Marchelli, Enrico Rinero, Tiziano Fogliata, Tambu, Johnnie Maneiro, Lucia Vellandi, Giorgio Taverniti, Paolo Ranzanici, Roberto Filippini, Andrea Romoli, Andrea Cappello, Susan Quercioli, Sara Maternini. Ma ci sarà sicuramente un’altra occasione per rimediare. Vero?

Mi sarebbe piaciuto incontrare quel simpaticone di Davide Salerno, ma per sua fortuna non si è presentato (lo sai perchè vero? 😉 )

Su flickr le foto scattate dai fotografi della serata Alberto Leoni, Elena Franco e Gioxx.

Ubuntu Chat: parliamo di Ubuntu e aiutiamo i meno esperti

Proviamo a parlare di Ubuntu. Proviamo ad aiutare chi non è un geek ma vuole imparare e capire qualcosa in più sul mondo Linux e in particolare su Ubuntu. Proviamo a fare quattro chiacchiere insieme. Questo è lo scopo del canale chat che è appena partito ed in via del tutto sperimentale.

Queste sono alcune semplici regole del canale:

  1. Non pretendere supporto, ma chiedilo con cortesia. Se qualcuno può aiutarti sarà felice di farlo
  2. Aiuta chi ne sa meno di te, sempre nei limiti del possibile
  3. Il topic della chat è Ubuntu e/o Linux in generale

La mia presenza sul canale chat sarà limitata nelle ore serali.

Per aprire la chat non è necessaria nessuna registrazione. Basterà che cliccare quì oppure nella barra del menù sul link “Ubuntu Chat“.

Happy (Ubuntu) Chat 😉

Aggiornamento a WordPress 2.2 e problemi di sicurezza in WordPress 2.1.3

Dopo undici giorni dal rilascio di WordPress 2.2, mi sono deciso ad aggiornare il blog alla nuova release. Stavo aspettando ad aggiornarlo perchè non è stata ancora rilasciata da Worspress Italia la localizzazione in italiano di WP 2.2.

I motivi che mi hanno spinto ad aggiornare WP dalla versione 2.1.3 alla 2.2, anche in assenza della localizzazione in italiano, sono dovuti principalmente ad un paio di bachi che compromettevano la sicurezza del Blog.

Il primo dei bachi, riguarda Akisket, plugin per bloccare lo spam. Il secondo baco, molto più pericoloso del primo, riguarda una falla nel file “admin-ajax.php” che è possibile sfruttare con la tecnica SQL injection. Per quest’ultimo baco, circola da qualche giorno un exploit (che per ovvie ragioni non linko) che potrebbe far ricavare al vostro aggressore la password di admin della vostra utenza.

Quindi, prima aggiornate meglio è!

Nota: K2 sembrerebbe funzionare correttamente con la sua gestione dei widgets. Per fare questo ho utilizzatto il plugin Disable WordPress Pugin. Senza questo pugin, la gestione dei widgets sarebbe demandata al core di WP.

Vulnerabilità di sicurezza nelle applicazioni Flash

Stefano Di Paola, durante l’evento “6th OWASP AppSec Conference” svoltosi a Milano, ha presentato una ricerca inerente la sicurezza delle applicazioni scritte in ActionScript 2 (linguaggio di scripting utilizzato dalle applicazioni Macromedia Flash).

La ricerca descrive le potenziali problematiche di sicurezza negli
applicativi Flash analizzando casi reali di applicazioni scritte in
ActionScript.
Lo studio sistematico delle modalita’ di testing di applicazioni swf ha
inoltre permesso di definire una nuova modalita’ di attacco denominata
Cross Site Flashing.

Tutti i dettagli della ricerca e le slide della presentazione sono disponibili su wisec.it

[sikurezza.org]

Disabilitare gli Widgets di WordPress 2.2 e utilizzare i moduli di K2

Con il rilascio di WordPress 2.2, una delle maggiori novità riguarda l’inclusione dei widgets direttamente nel core di wordpress. Se utilizzi il tema K2 e vuoi continuare ad utilizzare la gestione dei widgets tramite il tema K2, questo plugin ti sarà utile.

[php]

[/php]

Scarica Disable WordPress Widgets, copialo nella directory plugin e attivalo.

“Gratta e Vinci” fino a 60$ con danielesalamina.it

E con questo post, inauguro la categoria “Fuffa” ;). Noi italiani, siamo famosi per spendere tanti bei dobloni nei giochi di fortuna. In questo caso, non spenderemo niente ed avremo la possibilità di vincere qualcosina. Ma di cosa si tratta ?
E’ un vero “Gratta e Vinci” (ovviamente virtuale), dove si può vincere fino a 60 dollari al giorno senza spendere niente e senza alzare le chiappe dalla sedia.
Gratta nella parta centrale del “Gratta e Vinci”. Dopo gratta i 3 cerchi sulla destra.

Se trovi un simbolo giallo hai subito vinto 10$ (verranno accrediti sul tuo conto paypal). Inoltre, avrai la possibilità di vincerne altri 50$ nell’estrazione che viene fatta ogni giorno.
Se trovi il simbolo verde, ricarica la pagina e riprova poichè hai a disposizione un’altra giocata
Continua..

Google sta acquistando Feedburner ?

Icona FeedBurnerSembrerebbe che Google stia acquistando Feedburner. Perchè ? Beh, semplice… nei feed non ci sono gli adsense (pubblicità di google).

La maggior parte dei blogger e non, utilizzano i molti Feed Readers disponibili (io ad es. utilizzo BlogLines) per seguire i propri blog. Con il passare del tempo, questa modalità di fruizione dei contenuti tramite RSS sta crescendo sempre di più.

Gli RSS, hanno effettivamente eliminato le potenzialità di guadagno offerte da Adsense. In questo modo, gli utenti che utilizzano i feed RSS non visualizzano più le pagine web e quindi neppure gli Adsense.

In effetti, la politica di Google di comprare Feedburner è sensata. In questo modo darà la possibilità ai propri publisher (tantissimi, considerando gli oltre 700.000 feed offerti) di inserire i banner all’interno dei Feed RSS e ai propri clienti, un bacino più ampio di utenti a cui mostrare gli Adsense.

Sarà vera questa notizia ? Tu metterai gli Adsense nel tuo feed ? Cosa ne pensi ?

[Via vecosys.com]